Auletta, cittadinanza onoraria al capitano dei carabinieri Gianni Cavallo. Le motivazioni

Il Comune di Auletta conferirà la cittadinanza onoraria al capitano dei carabinieri Gianni Cavallo, “per il legame profondo e radicato nel tempo che l’ufficiale dell’Arma ha sempre manifestato nei confronti di questo territorio e di questa comunità, delle sue tradizioni e della sua celebrazione religiosa più importante, che è rappresentata dalla festa patronale in onore di San Donato da Ripacandida”.

Il nonno del capitano Cavallo, Giovanni come lui, era nato ad Auletta il 22 gennaio 1912 ed era stato stato per molti anni promotore e protagonista in seno al comitato organizzatore della celebrazione religiosa.

Dal Comune di Auletta ricordano che il capitano Cavallo è già figlio d’arte in quanto il padre, Donato Cavallo, originario di Auletta è stato sottufficiale dei carabinieri per oltre 45 anni.

Lascia un Commento