Atto aziendale Asl, sindaci del territorio in difesa dell’ospedale di Roccadaspide

Si è tenuto sabato scorso, presso l’aula consiliare del Comune di Roccadaspide l’incontro tra i sindaci del territorio per discutere del nuovo Atto Aziendale dell’Asl che ridimensiona il locale ospedale, tagliando ben 50 posti letto, riducendoli da 70 a 20.

Uno schiaffo ai cittadini della zona e al loro diritto alla salute. Infatti, subito il territorio si è mobilitato, e naturalmente si è mobilitata l’amministrazione comunale coinvolgendo gli amministratori del territorio: durante un incontro presso l’aula consiliare, i presenti hanno firmato un documento, che dovrà essere approvato dai vari consigli comunali, con il quale si chiederà un incontro con il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca. I presenti hanno chiesto di identificare l’ospedale di Roccadaspide quale presidio di base e sede di pronto soccorso, di conservare gli attuali posti letto, e di potenziare i posti di lungodegenza e riabilitazione.

Annavelia Salerno ha intervistato il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano, il vicesindaco Girolamo Auricchio e l’assessore alle politiche sociali di Albanella Rosella Vairo.  

Riascolta qui le interviste

Ospedale Roccadaspide

Lascia un Commento