Attività sociali gratuite, protocollo comune Pontecagnano e carcere Salerno. Le interviste

I detenuti del carcere di Salerno faranno lavori di pubblica utilità come il decoro urbano e lo sfalcio di erba, ma anche nell’assistenza e supporto alle funzioni bibliotecarie.

Sono le attività previste dal protocollo d’intesa “Mi Riscatto per Pontecagnano Faiano” siglato tra il comune di Pontecagnano Faiano e la Casa Circondariale di Salerno alla presenza del sindaco Giuseppe Lanzara e della direttrice del carcere Rita Romano.

Sono 5 i detenuti che possono fruire della misura prevista dall’art 21 dell’ordinamento penitenziario che prevede la possibilità di recarsi all’esterno per svolgere attività pubbliche e sociali gratuite.

Il protocollo d’intesa punta a riabilitare e rieducare i detenuti.

Ascolta le interviste alla direttrice del carcere di Salerno, Rita Romano e il sindaco di Pontecagnano Faiano, Giuseppe Lanzara

Romano e Lanzara

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento