Attentato a Barcellona, la testimonianza del salernitano Alessandro D’Amico. Ascolta

Sono tanti i salernitani e gli italiani presenti a Barcellona per vacanze, lavoro o studio nella città catalana colpita dai terroristi dell’Isis che ieri pomeriggio con un furgone hanno travolto la folla presente su La Rambla provocando 13 morti, tra cui due italiani, e quasi 100 feriti.

Diverse le testimonianze affidate ai post sui social network o con messaggi ai parenti in Italia. Stanno tutti bene i salernitani.  

Questa mattina a Radio Alfa ci siamo collegati con Alessandro D’Amico, originario di Polla, che lavora da diversi anni a Barcellona ed abita a poca distanza dal luogo dell’attentato

Ascolta la sua testimonianza raccolta da Pino D’Elia
Alessandro D’Amico da Barcellona

Lascia un Commento