Atrani (SA) – Premio dedicato a Francesca Mansi morta nell’alluvione del 9 settembre

Il 9 settembre 2010, una frana, provocata da insistenti piogge, attraversò il piccolo comune costiero di Atrani uccidento Francesca Mansi, 25 anni. A distanza di otto mesi da quella tragedia è nato un premio dedicato alla sfortunata vittima dell’alluvione: il "Premio Francesca Mansi per l’ambiente".
L’iniziativa è dell’Associazione Costiera Amalfitana Riserva Biosfera in collaborazione con Italia Nostra e si rivolge direttamente alle scuole della Costiera Amalfitama. Il Premio partirà nel prossimo anno accademico, 2011-2012 e avrà un "percorso libero", ovvero a seconda dell’età degli alunni, del tempo che si può dedicare al progetto, della sensibilità suscitata dalla tragedia nei più piccoli.
I partecipanti potranno presentare, osservando anche i tratti storici del paesaggio della costiera, racconti, poesie, interviste, drammatizzazioni, reportage fotografici, video, prodotti multimediali o ricerche. Il logo del premio è stato realizzato da Ernesto Manzolillo e rappresenta Francesca come una farfalla leggiadra che vola verso l’ignoto.

Lascia un Commento