Atrani (SA) – Oggi l’anniversario dell’alluvione ricordando Francesca

Oggi 9 settembre, è passato esattamente un anno dall’alluvione di Atrani in cui perse la vita la 25enne Francesca Mansi. L’assessore alla Protezione civile della Campania Edoardo Cosenza per l’occasione afferma che è stato svolto finora un intenso lavoro per assicurare il ritorno alla normalità. “Il mio pensiero – aggiunge Cosenza – è rivolto soprattutto alla memoria di Francesca Mansi: è proprio con il suo ricordo impresso nella mente che abbiamo portato avanti la nostra azione mirata alla mitigazione del rischio idrogeologico in terre fragili come questa”. L’assessore, che oggi sarà alla cerimonia religiosa che si svolgerà ad Atrani, ha voluto tracciare un bilancio delle opere svolte in qualità di commissario per il post-alluvione: sono stati completati tutti i lavori alle fogne, all’acquedotto, alle condotte sottomarine, e garantito il ripristino della viabilità sull’unica strada carrabile del paese, che è via dei Dogi, prima dell’estate. Cosenza parla anche della creazione di briglie selettive per bloccare l’eventuale discesa di materiale verso il basso. Sono invece in fase di progettazione altri interventi importanti come la pulizia delle vasche di accumulo, la rimodellazione dell’alveo che attraversa il centro abitato e la seconda foce del torrente.

Lascia un Commento