Atrani (SA) – Alluvione, senza esito le ricerche di Francesca Mansi

Sono continuate anche nella notte appena trascorsa le ricerche di Francesca Mansi, la 25enne, che risulta dispersa da giovedì sera ad Atrani in Costiera amalfitana, quando un’ondata di fango, provocata dall’esondazione del torrente Dragone, ha devastato il piccolo comune ai confini con Amalfi. Sul posto sei squadre dei Vigili del fuoco stanno continuando a scavare tra fango e detriti. Ieri sono stati impegnati per tutta la giornata anche dei sommozzatori perchè le ricerche della ragazza sono concentrate anche in mare. Tanti i cittadini che stanno supportando l’azione dei vigili del fuoco e di tutti gli altri soccorritori. Francesca Mansi, di Minori, comune a pochi chilometri da Atrani, aveva una laurea in economia del turismo e d’estate faceva la barista nel locale di Atrani dove giovedì pomeriggio è stata sommersa da acqua e fango. Era appena tornata da uno stage in Spagna e per lei il lavoro da barista era importante per non gravare economicamente sulla famiglia.

Lascia un Commento