Atena Lucana, presentato il progetto per il riutilizzo dell’ex ferrovia calabro-lucana

Trasformare il tratto ferroviario dismesso in un’infrastruttura integrata per il turismo e il tempo libero: questo l’obiettivo del progetto presentato ieri presso l’aula consiliare del comune di Atena Lucana, che prevede il recupero di circa 13 chilometri della ex linea ferroviaria Atena Lucana- Marsico Nuovo, nello specifico il tratto che va dalla stazione di Atena Lucana (Ferrovie Calabro-Lucane) a quella di Brienza.

Il progetto è promosso dai comuni di Atena Lucana e di Brienza, in provincia di Potenza. Previsto il recupero della sede ferroviaria,  attraverso interventi di recupero e miglioramento del percorso, la realizzazione di un itinerario per ciclo-trekking e addirittura l’implementazione di un trenino panoramico su gomma.

Non mancherà l’adattamento della fruizione a beneficio delle persone diversamente abili, e l’installazione di apposita segnaletica dedicata alla conoscenza del territorio. Inoltre il progetto prevede il recupero di 5 caselli ferroviari, ognuno dei quali avrà un tema caratteristico.

Lascia un Commento