Atena Lucana, litiga con alcuni migranti poi si scaglia contro i carabinieri

Probabilmente in preda all’alcol un 33enne di Atena Lucana ieri pomeriggio è entrato in un centro di accoglienza di migranti ed ha picchiato due giovani ospiti e un assistente.

Sul posto è intervenuta una pattuglia di carabinieri e l’uomo si è scagliato anche contro di loro ferendo lievemente un militare e danneggiando la vettura di servizio. L’aggressore, originario di Atena Lucana, risiede all’estero.

E’ stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale ed anche per odio razziale. Avrebbe inneggiato al Duce su Facebook prima di compiere il raid.

Lascia un Commento