Atena Lucana, coltiva marijuana. Arrestato 53enne

Una piantagione di marijuana curata da un architetto 53enne di Brienza è stata scoperta dai carabinieri nel territorio comunale di Atena Lucana, nella località montana di Poliverno.

I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno arrestato il professionista in flagranza di reato per coltivazione di cannabis indica.

I militari hanno notato che il professionista, dopo aver nascosto il suo fuoristrada nel bosco, si inoltrava nella vegetazione con alcune taniche di acqua, barattoli di fertilizzanti ed innaffiatoi. La piantagione di marijuana di cui si prendeva cura era composta da circa 20 piante, alte fino a 2 metri, del peso complessivo di oltre 50 kg.

Nell’auto dell’architetto finito nei guai sono stati trovati circa 10 grammi di marijuana divisi in dosi, innaffiatoi, diversi barattoli di concime, antiparassitari e vari attrezzi.

Lo stupefacente, una volta immesso sul mercato illecito, avrebbe fruttato, alcune decine di migliaia di euro.

L’architetto di Brienza  è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

Lascia un Commento