Assunzioni negli ospedali salernitani, in arrivo 35 medici

In arrivo gli attesi rinforzi negli ospedali della provincia di Salerno alle prese da tempo con la carenza di personale.

Il Commissario straordinario dell’Asl Salerno, Antonio Postiglione, accogliendo una proposta del direttore responsabile Francesco Avitabile, ha deliberato l’assunzione di 35 medici dirigenti a tempo determinato, con rapporto subordinato, per una durata di 8 mesi prorogabili. L’assunzione avverrà con avviso pubblico, per titoli e colloquio, attraverso la formulazione di una graduatoria.

Il commissario Asl ha stabilito anche la ripartizione delle nuove 35 unità: 6 medici dirigenti al pronto soccorso e 1 dirigente a Patologia clinica presso il presidio di Nocera Inferiore; a Pagani invece sono destinati 2 dirigenti medici a Radiologia e 1 a Patologia clinica; all’ospedale di Sarno 1 medico a Patologia e l’altro a Pediatria; all’ospedale di Vallo della Lucania 4 medici al pronto soccorso, 2 a radiologia, 1 a pediatria, un’altro dirigente a Ortopedia, uno a Ostreticia e 1 medico a Neurochirugia; All’ospedale di Battipaglia 2 medici a Radiologia; all’ospedale di Eboli 2 medici a Cardiologia; all’ospedale di Polla 1 medico dirigente a Pediatria, 2 ad Ortopedia, 1 ad Anestesia; all’ospedale di Sapri 1 medico a radiologia e 1 ad anestesia, infine ad Roccadaspide 1 medico ad Anestesia. 

Lascia un Commento