ASL – Emergenza caldo, un call center per le situazioni più gravi

Dopo l’ondata di alte temperature dovute all’anticiclone denominato Scipione, da fine mese e in particolare tra il 29 e il 30 giugno giungerà Caronte, il secondo ancora più  robusto, estesissimo e duraturo anticiclone sub-tropicale che soffierà per ben 10 giorni consecutivi aria molto calda dall’entroterra algerino verso tutta l’Italia, almeno fino al 9 luglio. Si raggiungeranno facilmente i 40°C al sud. Per far fronte ai disagi che soprattutto le fasce a rischio, come gli anziani, potranno subire, l’Asl Salerno fino al prossimo 30 agosto ha attivato un call center, operativo 24 ore su 24, che risponde al numero 089255400, presso cui sarà possibile avere informazioni e consigli utili sulle misure di prevenzione ed i rimedi da adottare per combattere i disagi causati dal caldo eccessivo, e per garantire in caso di rischio elevato gli opportuni interventi sanitari.

Lascia un Commento