Ascensori in Campania, 1 ogni 162 persone. Salerno al primo posto. I dettagli

In Campania sono 36mila circa gli edifici dotati di ascensore e sono 1 milione e mezzo le persone che lo utilizzano.

Per la manutenzione si spendono poco più di 39 milioni di euro all’anno. I dati sono il frutto di un’analisi della Thyssenkrupp Elevator Italia, azienda specializzata del settore. Gli interventi che più spesso vengono effettuati agli ascensori riguardano le porte non funzionanti, schede elettroniche bruciate, bottoniere usurate e altro.

La Campania si classifica al quinto posto fra le regioni italiane per densità di ascensori, avendone uno ogni 162 persone. A livello provinciale, prima in Campania e 49esima in Italia è la provincia di Salerno, con un ascensore ogni 147 abitanti, segue al secondo, con un ascensore ogni 162 persone, la provincia di Napoli che è 62esima a livello nazionale. Al terzo posto quella di Caserta con uno ogni 169 (65esima). Chiudono la classifica Avellino e Benevento.

L’Italia è il Paese che ha il parco ascensori più vasto, ma anche il più “anziano” in Europa: circa il 40% degli impianti in funzione ha più di 30 anni e oltre il 60% non è dotato di tecnologie moderne capaci di garantire un livello assoluto di sicurezza agli utenti. Gli impianti installati prima del 1999 non sono dotati delle moderne tecnologie in grado di garantire il livello di sicurezza minimo richiesto dagli standard Europei (Nuova Direttiva Ascensori 2014/33/UE). Si pensi ad esempio ai sistemi di chiamata d’emergenza, ai sistemi di chiusura delle porte automatiche, al livellamento tra piano e cabina d‘ascensore.

Lascia un Commento