Ascea (SA) – Ridurre la Tarsu dando l’umido ai maiali

Ridurre la tassa sui rifiuti destinando la frazione organica a cibo per maiali. È il progetto del comune di Ascea, nel Cilento, che ogni anno è costretto a sborsare 200mila euro per lo smaltimento dell’umido. Destinare la frazione organica ad un allevamento di maiali permetterebbe quindi ai residenti di Ascea di alleggerire la bolletta sui rifiuti, in quanto priva della voce "umido". L’allevamento inoltre potrebbe produrre anche "biogas", grazie allo sfruttamento dei rifiuti organici prodotti dai maiali. Il progetto attende solo il via libera dell’Asl.

Lascia un Commento