Ascea, fondi per l’area archeologica di Velia. Ascolta l’intervista al deputato Iannuzzi

Buone notizie per l’area archeologica di Elea Velia, danneggiata da un incendio lo scorso 19 giugno.

250mila euro saranno destinati alla Soprintendenza di Salerno da parte del Ministero dei Beni Culturali, che serviranno per riparare i danni, ripristinando la sentieristica interna del Parco, con la messa in sicurezza e la riapertura della parte dell’area archeologica oggi purtroppo non visitabile.

L’iter burocratico per il finanziamento sarà completato entro settembre.

L’annuncio arriva dal deputato salernitano, Tino Iannuzzi che ha anche dichiarato di aver avuto una immediata risposta alla sua interrogazione sull’idea di ricomprendere nell’autonomia amministrativa e gestionale del Parco Archeologico di Paestum, anche l’Area di Velia, per realizzare una gestione unitaria, funzionale e sinergica dei due siti.

Dal documento emerge che è in pieno svolgimento la relativa istruttoria, sulla base del riconoscimento che l’ipotesi della gestione unitaria “potrebbe semplificare la governance del sito includendo le emergenze archeologiche di Paestum e di Velia con la Certosa di Padula. 

Ascolta l’intervista al deputato Iannuzzi al microfono di Annavelia Salerno
On. Tino Iannuzzi

Lascia un Commento