Ascea: Crollo agli scavi di Velia, mobilitazione e petizione sul web

Parte la mobilitazione sul web a difesa degli scavi archeologici di Ascea-Velia, in provincia di Salerno, dopo il crollo di un muro avvenuto nei giorni scorsi. La direttrice del parco archeologico, Giuseppina Bisogno, ha già inviato una dettagliata relazione al ministero dei Beni Culturali, ma intanto dopo le prese di posizione di alcuni esponenti politici, è partita anche una petizione on line indirizzata al ministro Dario Franceschini. Al responsabile del dicastero si chiedono fondi per la manutenzione ordinaria ad Ascea, ma anche agli scavi di Paestum e alla Certosa di Padula. “Questi siti – si legge tra l’altro nella petizione – necessitano di interventi costanti, non si può agire solo quando c’è un’emergenza. La provincia di Salerno non può essere dimenticata dal governo”.

Lascia un Commento