Arresto sindaco Praiano, revocati i domiciliari. Reato derubricato in induzione indebita

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Revocati i domiciliari al sindaco di Praiano, Giovanni Di Martino, arrestato venerdì scorso a Salerno per il reato di concussione sorpreso ad intascare 250 euro consegnatigli da un cittadino per regolarizzare una pratica relativa ad alcuni lavori sulla rete fognaria.

Questa mattina, nel corso dell’interrogatorio di garanzia svoltosi presso il Tribunale di Salerno, l’avvocato Zecca ha fatto valere la sua linea difensiva. Il reato di concussione è stato derubricato in induzione indebita. E da questo pomeriggio Di Martino torna in libertà con il solo divieto di soggiorno nel territorio di Praiano per consentire al Pubblico Ministero di poter svolgere più approfondite indagini così come richiesto dall’avvocato Zecca.

In aula Di Martino ha affermato che il denaro serviva per avviare un procedimento amministrativo che non interessava il Comune e quindi non è coinvolto nella vicenda.

 

Lo riporta Il Vescovado

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp