Arrestato per estorsione aggravata Giuseppe Passante

Questa mattina all’alba i carabinieri di Nocera Inferiore hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Giuseppe Passante, personaggio legato al clan camorristico Contaldo di Pagani, già noto per reati contro il patrimonio con minacce e violenza. L'uomo è accusato di usura nei confronti di numerosi piccoli imprenditori per azioni poste in essere negli anni 2014 e 2015. E’ stato accertato il delitto di usura aggravata ai danni di un imprenditore di Pontecagnano, che opera nel settore della balneazione. Contro le resistenze di quest'ultimo nel pagare gli interessi richiesti in due occasioni, a dicembre 2014, Passante ricorse ad atteggiamenti intimidatori, rendendosi colpevole anche di estorsione aggravata. Nel corso delle indagini, iniziate nel marzo del 2015, sono state eseguite numerose perquisizioni ed è stata sequestrata all'uomo la somma di 30mila euro in contanti. 

Lascia un Commento