Arrestato 25enne a Monte San Giacomo per detenzione abusiva di armi alterate

A Monte San Giacomo i Carabinieri  hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino di origini albanesi, incensurato, di 25 anni per detenzione abusiva di armi alterate. E' stato anche denunciato a piede libero per detenzione illegale di munizioni.

Nel corso della perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno di una cassapanca nella mansarda dell’abitazione del 25enne, un fucile semiautomatico Breda cal. 12 con canna alterata e 10 cartucce Baschieri&Pellagri cal. 12.

Il fucile era alterato, poiché realizzato con componenti diverse di più armi. 

L’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento