Anziano medico vittima di giovanissimi balordi a Salerno

Un episodio inqualificabile quello messo in atto da un gruppo di ragazzini in Piazza Sant’Agostino a Salerno dove l’anziano e conosciutissimo medico Arturo Amendolara, di 91 anni, è stato prima colpito con i pallini di una cerbottana poi, i piccoli vandali lo hanno spinto per terra, ridendo della bravata.

Il fatto è accaduto nei giorni scorsi ed oggi viene raccontato dalla Città di Salerno che ha raccolto la testimonianza del medico secondo cui i piccoli balordi che lo hanno preso di mira avevano al massimo 12 o 13 anni.

Nella caduta Amendolara ha battuto il viso per terra riportando delle ferite che lo hanno fatto sanguinare abbondantemente.

Nelle vicinanze c’erano la figlia e la moglie che hanno subito chiamato il 118 e in ambulanza condotto in ospedale. E’ stato sottoposto a tutti gli accertamenti.

La prognosi è di circa 15 giorni per contusioni, ecchimosi e la frattura del setto nasale.

Una risposta

  1. GAETANO DE ROSA 01/11/2017

Lascia un Commento