Anziana di Roccadaspide morta dopo ricovero in due ospedali, indagati 36 medici

La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo d’indagine per l’ipotesi di omicidio colposo in relazione alla morte di Giovanna Petuto, 76 anni originaria di Roccadaspide, residente a Sant’Egidio del Monte Albino, morta dopo un ricovero di due mesi in due ospedali inclusa anche una degenza di diverse settimane con un doppio trasferimento tra Scafati e Nocera Inferiore.

Il decesso è avvenuto venerdì scorso all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Il sostituto procuratore Anna Chiara Fasano ha iscritto nel registro degli indagati 36 medici, in servizio tra gli ospedali di Nocera Inferiore e di Scafati. I familiari della 76enne hanno presentato una denuncia per chiedere chiarezza sulle cure praticate alla donna.

L’autorità giudiziaria ha disposto l’esame autoptico e l’incarico al medico legale dovrebbe essere conferito oggi.

Lascia un Commento