Antonio Naddeo è il nuovo Commissario della Fondazione Ravello

E’ stato nominato il nuovo Commissario della Fondazione Ravello.

E’ Antonio Naddeo, originario di Piano di Sorrento, capo Dipartimento dell'Ufficio di Segreteria della Conferenza permanente dei rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. Il neo commissario Naddeo è anche consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 2005 ed è stato Capo Dipartimento della Funzione Pubblica dal 2006 al 2014, con i ministri Nicolais, Brunetta e Patroni Griffi. Il decreto di nomina è stato firmato ieri dalla Regione Campania e notificato agli uffici della Fondazione Ravello.

Il commissario della Fondazione Ravello dovrà garantire, dunque, prioritariamente e monocraticamente il corretto svolgimento delle attività dell'Istituzione.

"Mi sembra che non vi sia stata una tutela del corretto svolgimento delle attività, quanto una vera e propria prevaricazione". È questo il commento del sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, alla notizia della nomina di Antonio Naddeo a commissario della Fondazione Ravello. Secondo il primo cittadino c'erano tutti gli elementi per eleggere democraticamente il presidente della Fondazione. Cosa che non è stata fatta.

Il 5 febbraio Vuilleumier venne eletto presidente della Fondazione Ravello da 6 degli 11 consiglieri del Consiglio Generale d'indirizzo, modalità contestata da Renato Brunetta, presidente pro tempore della Fondazione. 

Lascia un Commento