Angri (SA) – Un arresto per rapina commessa nel 2010

Condannato per una rapina commessa il 29 marzo del 2010 ad Angri, Michele Berritto, di 27 anni, è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, eseguito dai carabinieri della locale Tenenza. L’uomo è ritenuto responsabile di rapina aggravata dall’uso delle armi, resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni personali. La fine della pena è prevista nel marzo 2016. L’arrestato è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Salerno.

Lascia un Commento