Angri (SA) – Pluripregiudicato gambizzato in pieno centro

Il regolamento di conti è una delle piste più battute dagli investigatori per spiegare l’agguato di ieri sera ad Angri dove è stato ferito a colpi di pistola alla gambe il 56enne Gaetano Fontanella, pregiudicato, ritenuto affiliato al disciolto clan Tempesta. A sparargli sono stati due sicari che hanno agito in pieno centro cittadino, in via Stabia, poco dopo le 19. L’auto di Fontanella, che era in compagnia di un amico, è stata avvicinata da una moto di grossa cilindrata con in sella due uomini. Chi sedeva dietro ha estratto la pistola e sparato alle gambe del 56enne che ha perso il controllo della vettura andando a sbattere contro un muro. Fontanella è stato soccorso e portato all’ospedale di Nocera Inferiore. Non è in pericolo di vita. Le indagini sono condotte dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore

Lascia un Commento