Angri (SA) – Noe sequestra un impianto di stoccaggio di rifiuti

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

L’impianto di stoccaggio provvisorio e trattamento di rifiuti speciali non pericolosi nell’area PIP di Angri è stato nuovamente posto sotto sequestro oggi dai carabinieri del Nucleo Operativo ecologico di Salerno che hanno denunciato il legale rappresentante della società e il responsabile tecnico. I militari avrebbero accertato che l’impianto ha subito delle modifiche sostanziali. In particolare l’impianto di triturazione dei rifiuti sarebbe stato incrementato attraverso l’installazione e la messa in esercizio di ulteriori quattro impianti di triturazione, tre dei quali all’interno del capannone, ed un altro sul piazzale, tutti producenti emissioni in atmosfera.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp