Angri (SA) – Esplosione in fabbrica di fuochi d’artificio: un morto ed un ferito grave

Un morto ed un ferito a causa dell’esplosione avvenuta poco fa alla periferia di Angri in una fabbrica di fuochi pirotecnici. Al momento dell’incidente erano presenti operai all’interno della struttura. La vittima si chiama Roberto Longobardi, 31 anni. Il fratello, Domenico, 50 anni, ha tentato il suicidio impiccandosi nel garage ma è stato fermato in tempo dai sanitari del 118 accorsi sul posto. Un gesto, quello del fratello, di evidente disperazione. Tutta la zona, siamo in via Del Monte, lungo strada provinciale Pedemontana, è rimasta colpita dall’esplosione. La fabbrica è infatti ubicata in un’abitazione privata che è stata letteralmente sventrata. Colpita anche un’abitazione adiacente e alcune auto in sosta nella zona. I primi testimoni parlano di un fumo denso ed acre visibile anche da lontano. Sul posto i vigili del fuoco, forze dell’ordine ed ambulanze. Aggiornamenti e collegamenti sul posto tra breve su Radio Alfa.

Lascia un Commento