Angri (SA) – Arrestato 23enne per detenzione di materiale esplodente

Intensa in questi giorni l’attività delle forze dell’ordine contro i venditori di botti pericolosi. Dopo il grosso sequestro compiuto dal personale delle volanti della questura nel quartiere Mariconda di Salerno, agenti della squadra Mobile hanno arrestato un venditore di fuochi d’artificio illegali ad Angri, un 23enne pregiudicato del posto, responsabile di detenzione di oltre 50 chili di materiale esplodente. All’uomo, i poliziotti hanno sequestrato 364 artifizi esplosivi artigianali, tra cui 118 bombe carte del peso di circa 250 grammi, estremamente pericolose. Secondo gli investigatori della Squadra Mobile, sono, tra l’altro, le stesse bombe carta adoperate dalla criminalità organizzata per azioni estorsive e d’intimidazione. Proseguono le indagini per identificare eventuali complici dell’arrestato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento