Angri (SA) – Aggressione ai volontari AIB dei Monti Lattari

Atto vandalico, la notte scorsa, al Rifugio del Chianiello di Angri, una delle 7 sedi dei 19 Campi di Avvistamento Incendi Boschivi promossi dal Parco Regionale dei Monti Lattari. Per ore alcuni teppisti, intenzionati ad entrare, hanno inferto numerosi colpi alle porte di accesso della struttura, dove si trovavano i volontari, costretti a restare chiusi dentro fino all’arrivo di vigili urbani, protezione civile e guardie ambientali. In seguito i responsabili dell’aggressione sono stati identificati, tuttavia la struttura è stata evacuata per garantire l’incolumità dei ragazzi, impauriti per quanto accaduto, ma comunque intenzionati a proseguire il loro lavoro, in programma fino al 28 agosto. A loro va la solidarietà del sindaco di Angri Pasquale Mari, e del presidente del Parco Regionale dei Monti Lattari, Gino Marotta, che condannano fermamente il grave atto vandalico nei confronti dei volontari.

Una risposta

  1. Seba 17/08/2010

Lascia un Commento