Angri, pretende un posto di lavoro in azienda poi aggredisce i carabinieri. Arrestato

Un 19enne originario della Sierra Leone è stato arrestato ieri ad Angri dai carabinieri con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Il giovane è entrato in un’azienda di conserve alimentari del posto, la Feger, in via Nazionale. Si è seduto su un macchinario chiedendo con insistenza un posto di lavoro.

Responsabili e dipendenti dell’azienda hanno informato i carabinieri su quanto stesse accadendo.

Quando lo hanno portato via ha però aggredito un carabiniere colpendolo con degli schiaffi. Ha poi distrutto anche la sedia di un ufficio.

Il 19enne arrestato è residente in un centro d’accoglienza a Caltagirone, in Sicilia, da circa due anni.

La notizia è riportata da Il Mattino

Lascia un Commento