Angri, atto vandalico alla palestra Da Vinci. Rotti alcuni finestroni

Ancora un atto vandalico ad Angri ai danni della palestra Da Vinci al servizio delle scuole e delle associazioni della città.

Ieri sono stati rotti alcuni finestroni con il lancio di pietre, mattoni e bastoni.

Qualcuno si è introdotto anche all’interno della struttura sfondando alcune porte.  Amareggiato il sindaco Cosimo Ferraioli che parla di “gesto che non trova giustificazione che si è ripetuto a distanza di mesi dal precedente e che invita ad una ennesima e profonda riflessione”.


Lascia un Commento