Angri – Area privata dell’Anas trasformata in discarica abusiva, due denunce

Un’area privata dell’Anas, situata nel comune di Angri, era stata trasformata in una discarica abusiva dove venivano stoccati rifiuti pericolosi come pezzi di eternit, lastre di amianto o carcasse di animali in avanzato stato di decomposizione.
La polizia municipale ha denunciato due persone alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ritenendoli i due presunti responsabili. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Angrii, Mauri, che ha raccontato come
nel giro di pochi giorni siano state tre le persone denunciate per lo sversamento di rifiuti pericolosi.

Lascia un Commento