ANGELO BRANDUARDI OGGI IN LUCI D’ARTISTA

Nel dicembre del 1986 quattro musicisti percorsero in lungo e in largo l’Europa per una tournée di grande successo. Dalle registrazioni di quel fortunato concerto, del tutto acustico in un momento in cui il termine “unplugged” non era ancora di moda, è nato il nuovo attesissimo album di Angelo Branduardi dal titolo “Senza Spina”. Uscite fuori a sorpresa dall’archivio di Franco Finetti, l’ingegnere del suono che accompagnò i quattro musicisti nel concerto dell’86, le registrazioni hanno subito incuriosito il cantante violinista che ha quindi ripreso molti di questi brani riarrangiandoli, e aggiungendo al disco tre inediti: “Il denaro dei nani”, il primo singolo estratto dal cd, “la Tempesta” e “Cara, rimani”. Il cd si chiude poi con una versione originale di “O sole mio”, tratta da quella di Roberto Murolo, rallentata e cantata con l’intensità tipica di un brano d’amore e nostalgia. Sarà lo stesso Branduardi a presentarci “Senza spina”, oggi, in Luci D’artista, alle 18,30. Raggiungeremo il maestro, via telefono, in Germania, dove si trova per una serie di concerti che lo terranno occupato per tutto il mese di maggio. Ancora da definire invece le date della tournée prevista in Italia. L’intervista a Radio Alfa potrà essere ascoltata anche in streaming da www.radioalfa.fm, e sarà replicata domenica alla stessa ora.

Lascia un Commento