Ancora furti nel Salernitano, ladri bloccati a Caggiano e ad Eboli dai residenti

Continua l'ondata di furti sul territorio salernitano

 

Nella notte appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Caggiano hanno arrestato due cittadini rumeni sorpresi in flagranza di furto in un’abitazione del paese. La refurtiva, costituita da 2 pc, 1 smartphone e 1 televisore, per un valore di circa 3.000 euro, è stata recuperata e restituita al proprietario. L’arresto dei ladri è stato possibile grazie all’intervento di alcuni residenti del posto che hanno circondato e bloccato i ladri in fuga consentendo poi l’intervento dei militari dell’Arma. 

 

Sorpreso a rubare all’interno di un’auto di un bagnate parcheggiata sul litorale di Eboli, un ladro all’arrivo del proprietario ha reagito lanciandogli delle pietre. Il giovane di origini rumene ha cercato poi di fuggire, ma è stato inseguito da altri bagnanti che lo hanno bloccato e consegnato ai carabinieri giunti nel frattempo sul posto. E proprio sul litorale di Eboli allo scopo di contrastare furti e altri reati sono stati incrementati i servizi di sicurezza. Altri quattro romeni sono stati invece denunciati in autostrada dalla Polstrada poiché sorpresi a bordo di una Fiat Punto rubata a Scafati qualche giorno fa. I romeni sono stati denunciati con l'accusa di ricettazione.

Lascia un Commento