Anche il Campus di Fisciano installerà una panchina rossa contro la violenza sulle donne

Anche il Campus di Fisciano installerà una panchina rossa per le tante donne vittime di violenza. L’iniziativa è promossa dall’Osservatorio Interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità nell’ambito del seminario didattico “La violenza spiegata” che l’Università di Salerno dedica, da qualche anno, alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

L’inaugurazione della pan china avverrà dopodomani, venerdì 18 novembre, una madrina di eccezione: la professoressa Minerva Josefina Tavarez Mirabal, discendente delle tre sorelle Mirabal che si opposero al regime dittatoriale di Rafael Leónidas Trujillo nella Repubblica Dominicana. Proprio in memoria delle tre sorelle Mirabal, che furono uccise il 25 novembre 1960, l’ONU, nel 1999, ha proclamato il 25 Novembre “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

Sulla panchina sarà scritta una frase, scelta tra le numerose proposte presentate al Contest #PanchinaRossaUNISA, rivolto alla comunità universitaria, e promosso attraverso i social d’Ateneo. La frase sarà comunicata durante la manifestazione alla quale sono state invitate tutte le studentesse e gli studenti che hanno partecipato al Contest. 

Lascia un Commento