Amianto, il comune di Salerno obbliga i cittadini alla bonifica

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

amianto salerno

Comune di Salerno a caccia di amianto.
Il sindaco Enzo Napoli, ha emesso un’ordinanza con cui obbliga i proprietari di immobili e manufatti a comunicare la presenza di amianto all’interno delle strutture e soprattutto a provvedere alla successiva bonifica e messa in sicurezza dell’area.

 

L’ordinanza è stata pubblicata nella giornata di ieri sul sito del Comune di Salerno insieme a tutta la modulistica che dovrà essere compilata e consegnata agli uffici comunali entro il 10 aprile.

Chi non dovesse provvedere nei tempi indicati, sarà sanzionato da un minimo di 2,500 euro fino a un massimo di 5,100 euro.

In base a uno screening effettuato dall’Arpac infatti, nel comune capoluogo, ci sarebbero almeno 120mila metri quadri di coperture in amianto. In tutta la provincia, i metri quadri salgono a 800mila.
A Salerno, tra le aree individuate dai tenici dell’Arpac, ci sono soprattutto Fratte, Brignano e via Wenner, dove almeno una quarantina di siti presentano amianto.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento