Ambiente, il mare più bello d’Italia è nel Cilento. L’intervista

Il mare più bello d’Italia è nel Cilento.

Lo ha stabilito Legambiente che questa mattina a Roma ha presentato la Guida “il mare più bello 2019” con l’assegnazione delle cinque vele. Al primo posto, il comprensorio del Cilento Antico guidato da Pollica, seguita dalla Maremma e dalla Sardegna sono le regine del mare del 2019.

Il Tirreno infatti è il mare più premiato; qui le cinque vele vengono assegnate a sette comprensori. Nella classifica delle Regioni, la Sardegna è al primo posto, seguono Sicilia, Puglia, Campania e Toscana. Dopo i comprensori che si posizionano sul podio, troviamo altre località salernitane e campane: la Costa del Mito e l’area marina protetta Coste degli Infreschi e della Masseta capeggiato da San Giovanni a Piro. il Comprensorio costiera Amalfitana e penisola Sorrentina è inserito nell’elenco delle località a 4 vele.  

In tutto sono 32 le regine dell’estate 2019 che puntano a un mare senza plastica. E’ il nuovo simbolo ‘plastic free’, entrato a far parte della guida di Legambiente e Touring club italiano, a contraddistinguerle per segnalare i Comuni che hanno adottato misure di riduzione della plastica monouso sul proprio territorio. Tra le regine senza plastica, troviamo Castellabate e Pollica.

A Radio Alfa è intervenuta in diretta Maria Teresa Imparato, Presidente di Legambiente Campania.
Imparato

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento