AMBIENTE – Ecosistema Urbano. Salerno 26esima perde sei posizioni

Le città campane in modalità “standby” per la qualità ambientale. E’ la fotografia delle città campane scattata da Ecosistema Urbano, il rapporto annuale di Legambiente, Ambiente Italia e Sole 24 Ore. Napoli si conferma  quart’ultima tra le 15 citta’ grandi. Salerno perde sei posizioni e si colloca a metà classifica con un punteggio sufficiente tra le città medie con popolazione compresa tra gli 80mila e 200mila abitanti. Sale Benevento 18sima tra le città piccole, sale anche Caserta 23sima, scende Avellino ultima tra le città campane. Ecosistema Urbano, è l’annuale ricerca di Legambiente e Ambiente Italia sullo stato di salute ambientale dei comuni capoluogo italiani. Entrando nello specifico.
Salerno si colloca al 26posto, perdendo ben sei posizioni rispetto lo scorso anno. La raccolta differenziata si assesta al 68,5%, prima tra le cinque città campane e seconda a livello nazionale tra le città medie. Non sufficienti i dati sulla qualità dell’aria che la penalizza nella classifica finale. Non sufficiente l’utilizzo del verde urbano con media per abitante poco superiore 3mq.

Lascia un Commento