Ambiente, cresce la mobilità a emissioni zero. A Salerno rappresenta il 20% del totale

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

C’è una mobilità che cambia, sceglie le emissioni zero per ridurre lo smog e affrontare la sfida imposta dai cambiamenti climatici. Sempre più persone decidono di spostarsi in città con mezzi non inquinanti: in bicicletta o e-bike, con i mezzi pubblici a trazione elettrica, compresi i treni urbani o anche a piedi.

 

A Salerno questi spostamenti rappresentano il 20% del totale. È quanto emerge dal rapporto ‘Le città elettriche’ di Legambiente, il primo sulle mobilità a emissioni zero in Italia, che analizza i dati dei 104 capoluoghi italiani attraverso diversi indicatori. “Sicuramente a farla da padrona è ancora una mobilità inquinata, congestionata, poco sostenibile, ma c’è una rivoluzione ormai in atto e con una crescita esponenziale.

Una sorta di rivoluzione che raggiunge a Napoli il 50% della mobilità complessiva che però scende negli altri capoluoghi di provincia campani. In Campania, dallo scorso anno ad oggi si è passati da 31 a 104 prese disponibili omologate per automobili e ricariche veloci, mentre rimane immobile il quadro per le prese di ricarica per due ruote e ricariche lente, erano 12 lo scorso anno sono 14 quest’anno.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento