Ambiente, Campania prima nel Mezzogiorno per la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici

La Campania è prima regione al Sud per la raccolta di Raee, i rifiuti elettrici ed elettronici.

Il Coordinamento Nazionale delle imprese che operano nel settore della raccolta differenziata dei rifiuti elettrici ed elettronici ha certificato che nel 2014 la Campania ha raccolto quasi 15 milioni di chilogrammi di rifiuti elettrici ed elettronici, con un aumento del 7% rispetto al 2013. La media pro-capite, fa sapere una nota dell'assessorato all'Ambiente della Regione Campania, passa dai 2,39 ai 2,52 chili.

In crescita anche i centri di conferimento che, con 241 Centri di raccolta ed altri 6 Centri, registrano una media di 4 strutture ogni 100.000 abitanti.

Napoli si conferma al primo posto regionale per RAEE raccolti. Seguono nella classifica dei quantitativi raccolti Caserta, Salerno, Avellino e Benevento.

Il 41% dei rifiuti raccolti è costituito da televisori e monitor.

Lascia un Commento