Amalfitana, svolta per la viabilità. 100 mln per ascensori, gallerie e funivie

Ammontano a 100milioni di euro le risorse destinate alla mobilità sostenibile nelle Costiere Amalfitana e Sorrentina.

Un protocollo d’intesa, siglato stamani tra Vincenzo De Luca e i sindaci dei Comuni interessati, servirà per l’attivazione dei provvedimenti di mobilità sostenibile nelle due costiere.

Tra gli interventi previsti, la Funivia Minori-Torello Ravello, attraverso la progettazione e la realizzazione di collegamento sospeso a fune tra i centri abitati di Minori e Ravello, per 12,8 milioni.
Un altro intervento è la Funivia Agerola -Pogerola – Amalfi per 28,4 milioni.

Prevista anche la variante tra Maiori e Minori con la realizzazione di una galleria, di circa 400m per 8,9 milioni.

E ancora: la Bretella stradale di Amalfi che prevede la realizzazione di viabilità in galleria di collegamento tra la SS163 e la parte interna del centro abitato di Amalfi, per 28,4milioni.

Previsto anche il collegamento pedonale meccanizzato nel Comune di Vietri sul Mare, per 300mila euro.

Ancora altri interventi prevedono il collegamento pedonale meccanizzato nel Comune di Furore, a integrazione del progetto dell’ascensore inclinato per 300mila euro; il progetto di Variante a Positano per la galleria alla SS163 in località Chiesa Nuova per 100mila euro.

Abbiamo raccolto le dichiarazioni e la soddisfazione del sindaco di Minori, Andrea Reale

Ascolta l’intervista realizzata da Pino D’Elia
Sindaco Reale su Mobilità in Costa D’Amalfi

Una risposta

  1. claudio 02/08/2017

Lascia un Commento