Amalfi (SA) – Denunciato 50enne per occupazione di demanio pubblico

Nell’ambito di una serie di controlli sul pubblico demanio condotta dai carabinieri di Amalfi, un imprenditore 50enne del posto è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria di Salerno per violazione del Codice della Navigazione. L’uomo aveva realizzato in maniera illegittima sulla spiaggia uno stabilimento balneare nascosto nella sabbia, composto da una pedana in legno, una tettoia, due manufatti in legno, un prefabbricato in laminato ed otto cabine in legno. Il tutto, del valore di circa 20mila euro, è stato interamente sottoposto a sequestro.

Lascia un Commento