Amalfi (SA) – Chiusa la ss373, Cidec chiede intervento per sbloccare la situazione

Turismo e commercio in crisi a causa della chiusura prolungata della strada statale 373 Amalfi/Ravello. La denuncia è del vicepresidente della CIDEC, Andrea Carrano, il quale spiega che la chiusura della statale, unica arteria compresa negli itinerari turistici che vanno da Sorrento a Positano, Amalfi e Ravello, sta penalizzando oltremodo gli operatori economici, vittime di ritardi che rischiano di mettere in ginocchio il commercio e il turismo. La CIDEC denuncia cali, nei comparti commerciali e turistici, del 70% sia a Ravello che ad Amalfi. Non bastano l’emergenza rifiuti e la crisi di immagine della nostra regione – sottolinea Carrano – adesso ci si mettono anche i lavori alle strade principali della Costiera e proprio in vista della stagione estiva. La Cidec chiede un intervento immediato delle amministrazioni locali e della Provincia di Salerno per sbloccare la situazione che rischia di mettere in crisi la stagione turistica.

Lascia un Commento