Amalfi, rubarono carburante alla SITA, condannati due dipendenti

Sono stati condannati i due dipendenti infedeli della SITA che tre anni fa furono “beccati” a rubarono del gasolio dal deposito della Sita di Amalfi.
I due sono stati licenziati e obbligati e risarcire l’azienda, come deciso dal giudice per l’udienza preliminare di Salerno. Lo scrive oggi Il Mattino

I due ex dipendenti sono stati accusati anche di peculato in concorso poichè riconosciuti come incaricato di pubblico servizio rivestita dai dipendenti Sita coinvolti nella vicenda.

Lascia un Commento