Amalfi: Ferito a colpi di pistola il gestore di un pontile

Il gestore di un pontile d’attracco ad Amalfi ieri mattina è stato gravemente ferito con colpi di pistola da un 60enne del luogo durante un’accesa discussione avvenuta intorno alle 8.30. Il ferito è Giovanni Pinto, 51 anni, raggiunto da tre colpi di una pistola Smith e Wesson 375, uno dei quali all’addome e altri due ad una gamba e al gluteo. A sparare è stato un suo ex dipendente, che è stato bloccato da alcune persone che hanno assistito alla scena, e poi arrestato dai carabinieri della Compagnia di Amalfi. Il gestore del pontile invece è stato soccorso e trasportato all’ospedale Costa d'Amalfi. I carabinieri, agli ordini del capitano Alberto Sabba, indagano sui motivi della lite e del successivo ferimento. Fra le ipotesi anche motivi di natura economica.

 

Lascia un Commento