Altavilla Silentina (SA) – L’organo di San Biagio tornerà a suonare entro agosto

Inizieranno tra qualche giorno i lavori di montaggio dell’organo di Silverio Carrelli di Vallo della chiesa di San Biagio, ad Altavilla Silentina. Il prezioso strumento sarà nuovamente attivo entro la prima metà di agosto. Il montaggio sarà curato dalla Bottega Organara di Roberto Curletto. L’organo è stato restaurato grazie all’intervento del parroco, Padre Costantino Liberti, in collaborazione con l’associazione L’Auriga Cilento, associazione di sviluppo e promozione del territorio che ha promosso una raccolta fondi, curandone il percorso burocratico. L’organo ritornerà a suonare dopo anni di inattività, in tempo per il periodo estivo, in modo da permettere ai tanti emigranti presenti in paese per le ferie estive di rientrare alle loro abitazioni dopo aver sentito suonare le prime note dello strumento. “Un ringraziamento particolare – si legge in una nota dell’associazione – va alla Soprintendenza BSAE nella persona del funzionario di zona Filomena Mangone che con professionalità e precisione ha gestito la difficile situazione permettendo alla città di Altavilla di riappropriarsi, dopo la chiesa di San Biagio riaperta appena lo scorso dicembre, di un altro straordinario bene”.

Lascia un Commento