Altavilla Silentina, riaperta la biblioteca “Arnaldo Di Matteo”

Con la prima giornata della kermesse “I giovedì culturali”, è stata riaperta la “Biblioteca Comunale Arnaldo Di Matteo” di Altavilla Silentina, su impulso dell’amministrazione comunale retta da Antonio Marra.

Per la Delegata alla Cultura, Katja Taurone, la riapertura della biblioteca “deve innescare un percorso di socialità, condivisione e rinascita culturale”.

Il comune ha ottenuto il finanziamento di due progetti e questo permetterà anche di porre in essere una ricca programmazione che prevede presentazioni di libri, incontri e dibattiti su tematiche sociali, corsi per lettori volontari e animatori sociali, letture animate per i bimbi; laboratori dedicati per i bambini diversamente abili; giornate itineranti alla riscoperta del patrimonio storico-artistico-religioso altavillese.

Le aperture saranno programmate in base agli eventi promossi, ma successivamente sarà affidata ad un’associazione locale che gestirà la Biblioteca insieme all’amministrazione e grazie al supporto di sei ragazzi operanti come volontari del servizio civile, essendo già risultato vincitore il progetto “Un libro per Amico”.

Lascia un Commento