Altavilla S. (SA) – A Natale riapre la chiesa di San Biagio

Continuano ad Altavilla Silentina i lavori di preparazione per l’attesa riapertura, la notte di Natale, della chiesa di San Biagio, chiusa in seguito al terremoto del 1980. Per l’occasione il parroco Padre Costantino Liberti ha dato il via ad una serie di iniziative finalizzate alla raccolta di fondi per saldare gli ultimi lavori necessari. Fra queste, la lotteria di beneficenza, i cui biglietti al costo € 1,00 si potranno acquistare presso le parrocchie del territorio e la questua porta a porta. Anche le associazioni del territorio stanno lavorando in attesa dell’evento: l’associazione Auriga Cilento nella serata del 22 dicembre curerà un convegno incentrato sull’importanza storica, artistica e religiosa della chiesa. I tre cori saranno protagonisti di altrettanti concerti e di un ensemble la notte di Natale. La Nuova Proloco, l’associazione Altavilla Viva e Nuovi Orizzonti, per l’intero mese riempiranno i vicoli del centro storico, dove si potranno degustare piatti tipici grazie alla manifestazione “Strettule di Natale”. L’Associazione Argonauta organizzerà visite guidate per le scolaresche e un concerto di canti pastorali.

Lascia un Commento