Alta Velocità Ferroviaria, “il Vallo di Diano è un territorio che va difeso”. Il punto di vista del presidente dell’Ente Montano, Cavallone

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Un territorio che va difeso. Il Vallo di Diano si confronta e discute dell’opera strategica dell’Alta Velocità ferroviaria, tratto Battipaglia-Praja, che suscita interesse anche nei territori extra regione. Il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, Francesco Cavallone a Radio Alfa puntualizza: «Non voglio entrare in polemica con rappresentanti delle zone territoriali campane e non: ritengo sarebbe inutile. Noi ci basiamo esclusivamente sul progetto di RFI che prevede passaggio e fermata nel Vallo di Diano. Non abbiamo alcuna preferenza su quale dei nostri comuni ne sarà destinatario. Questo è però un territorio che va difeso». Ecco l’intervista a Radio Alfa

Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

2 Commenti

  1. Rocco Panetta 03/12/2021
  2. Giulio Pica 07/12/2021

Lascia un Commento