Alluvione ’98, ospedale Villa Malta di Sarno diventera’ museo interattivo. Riascolta i dettagli

A Sarno la Giunta comunale retta dal sindaco Giuseppe Canfora ha approvato lo schema di protocollo di intesa tra il Comune e l'Asl S a1 per il recupero dell'ex ospedale Villa Malta di Episcopio, diventato il simbolo dei tragici eventi dell’alluvione 5 maggio 1998. Il comune ha intenzione di predisporre un progetto per riqualificare il vecchio ospedale che versa in uno stato di totale abbandono e degrado. 

L'Asl, che è proprietaria dell'immobile, si è dichiarata disponibile a cedere l'intera struttura al Comune, in comodato d'uso per 90 anni, a condizione che l’Ente di Palazzo San Francesco si faccia carico sia delle spese di progettazione che di quelle realizzazione.

L'idea è trasformare l'ex ospedale in una struttura museale di tipo interattivo a carattere sociale, con particolare valenza educativa e storiografica riguardante proprio i tragici eventi alluvionali di 18 anni fa.

 

Ne abbiamo parlato con Gaetano Ferrentino, viceindaco di Sarno

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Gaetano Ferrentino

Una risposta

  1. Gaetano D. 18/09/2016

Lascia un Commento