All’ospedale di Polla mancano infermieri e Oss, la Cisl chiede icontro urgente con le direzioni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

Sulla carenza di personale all’ospedale di Polla arriva una richiesta d’incontro urgente al Direttore Generale dell’ASL Salerno e ai Direttori Sanitario e Amministrativo del presidio ospedaliero del Vallo di Diano. La richiesta è dei delegati RSA/RSU per la CISL Funzione Pubblica. Lo scopo è di discutere e trovare soluzioni congiunte, alle varie problematiche dell’ospedale pollese, in particolare in relazione alla carenza di personale e nello specifico di Infermieri e OSS.

Il sindacato ha rilevato forte preoccupazione a seguito della carenza di personale nell’erogazione dell’assistenza sanitaria in un territorio che dista da altri Presidi Ospedalieri almeno 50 km e chiede di voler fare chiarezza ed eventualmente condividere le azioni da mettere in atto, sulla continuità assistenziale e sull’erogazione dei servizi sanitari.

Fasano Corp. S.r.l. Teggiano

La Cisl evidenzia una forte carenza di personale di Comparto in quasi tutte le Unità Operative ma con una criticità in Sala Operatoria, al Pronto Soccorso e Medicina. Attualmente il personale sta sostenendo turni di 12 ore continuative, con conseguenti salti di riposo e un utilizzo programmato di lavoro straordinario, nonché superamento di rischi del carico di lavoro previsti dalla normativa vigente. Tali condizioni non possono più essere tollerate poiché il personale, pur prodigandosi in modo encomiabile, non è più nelle condizioni di garantire servizi puntuali e il mantenimento dei Lea. 

Unisciti gratis al canale WhatsApp e  di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

Lascia un Commento